martedì 20 maggio 2008

La nuova Pontebbana, inizia l’incubo dei Pordenonesi.


Ieri ho provato a prendere la Pontebbana in direzione Udine, entrando in quelli che i Pordenonesi ultimamente definiscono “incubo”.
Partiamo dai fatti:
Nelle ultime settimane sono stati aperti due centri commerciali giganteschi, probabilmente sproporzionati alla esigua popolazione di Pordenone che conta poco piú di 50.000 abitanti e aveva giá un altro paio di centri aperti.
Questi furboni hanno pensato bene di aprire i centri nella stessa strada, quella che qui chiamano Circonvalazione ma che in realtá é una piccolissima strada a due corsie infestata di semafori ed entrate a stradine. Ovviamente insieme ai progetti dei centri commerciali erano previsti dei miglioramenti alla vialitá della zona, che dovevano iniziare nel 2005 e farsi trovare pronte per la nuova “ondata” di clienti. E invece i centri sono stati regolarmente aperti e oltre a questo hanno pensato bene di aprire circa 3 nuovi cantieri in meno di 1km di Tangenziale (o quella roba li). Risultato: Vialitá bloccata. Oltre un’ora per percorrere meno di 2 km e tanto ma tanto nervosismo. Le scorciatoie ci sono, ma non tutti le conoscono. E comunque non sono vere e proprie “scorciatoie” visto che allungano il percorso di almeno 5 km (anche se molto piú liberi. Ieri ho dovuto prenderne una perché non riuscivo piú a uscire da quella strada.)
E sará cosí fino al 2009. Sembra proprio che i lavori andranno a rilento per un bel po’ e i rischi sono abbastanza evidenti. Un’uscita dell’autostrada praticamente “tappata” (quella di Cimpello), un’impossibilitá per i mezzi di soccorso e di polizia di “farsi avanti” in mezzo agli automobilisti immobili per mancanza di spazio. Una centrale dei pompieri che ha un’uscita “veloce” per i mezzi proprio qualche km prima di questo “caos viale”.
La mia domanda é: “quanti decenni ci vorranno per far capire all’amministrazione che Viale Venezia (la Circonvalazione) ha bisogno di 4 corsie? Ma non solo a Pordenone, ma da lí a Udine, visto che non esiste un collegamento diretto tra le due cittá Friulane e tutto il traffico dal nord est europeo é dirottato verso la vecchia e piccola “Trieste – Venezia”. Ma si sa, le zie di Agnelli sono tante...

1 commento:

internet gambling ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.